Matrimonio Green: la tendenza 2020

Il nuovo anno è appena cominciato e già ci suggerisce tantissime nuove tendenze a cui ispirarci.

In tema matrimonio, ad esempio, il trend che impazza è quello green, non sempre inteso per forza come qualcosa di ecologico (anche se è una caratteristica che, spesso, viene contestualmente rispettata di conseguenza), ma come un evento immerso nel verde e nella natura, coinvolgendo location e decorazioni come a ricreare un’atmosfera boschiva, etnica o etnochic.

Immaginate, ad esempio, che le vostre nozze si celebrino su un prato verde, o in riva al mare, tra piante rampicanti, dettagli in legno e persino un angolo food&drink invaso da rametti secchi e ghirlande di fiori a decorazione delle varie portate. Non sembra un sogno?

Chi dedica la propria vita anche all’imperativo dello zero waste può anche caratterizzare questo tipo di evento con un menù vegan, degli accessori handmade in ottica riciclo e bomboniere equosolidali: insomma, anche in questo caso è possibile personalizzare al 100% il proprio party pur facendosi ammaliare dai trend di stagione.

Eccovi, quindi, qualche consiglio per ricreare un matrimonio green in pieno stile 2020!

#1. Accessori e segnaposto

Come abbiamo anticipato, sono i dettagli a fare questo tipo di atmosfere: perciò, partiamo proprio da lì!

La parola d’ordine è “natura”, quindi l’idea è quella di giocare con elementi come legno, iuta, tela, corda e cotone, in modo da combinarli insieme per ricreare l’effetto desiderato: una location all’aperto arredata con tavoli in legno ed eteree tovaglie bianche, che ondulino un po’ con il vento, ad esempio, è già un input delizioso, che si può perfezionare attraverso segnaposto intagliati in dischi di tronco o di sughero e centrotavola pieni di fiori freschi e profumati.

Il vostro stile è più elegante?
Allora potreste optare per un runner decorativo, ricoperto di fiori, candele o persino fettine di agrumi disidratati (quelle, per intenderci, che si possono anche aggiungere ai drink) riposte in ciotoline di ceramica.

#2. Flower power!

Se già di norma i fiori rappresentano il cuore delle decorazioni di un matrimonio, in questo caso diventano proprio i protagonisti!

Quindi assolutamente sì a boccioli e piccoli bouquet a tempestare buffet e tableau mariage, a dettagli di edera ed altre rampicanti che “vestano” gli arredi e, perché no, anche qualche angolo più spoglio e qualche colonnato, e a fiori commestibili e foglie d’oro alimentare a dominio della wedding cake: un particolare che, non essendo mainstream, sarebbe di grande effetto sorpresa per gli invitati.

#3. Luce naturale e lampade solari

Un’altra idea da sfruttare è quella delle lampade e delle luci solari: approfittando di una location che si ritrova ben illuminata di giorno, infatti, è possibile creare sagome e forme particolari con tubi di luci o lampadine che, ricaricandosi durante i festeggiamenti, al tramonto si trasformino in un prezioso dettaglio di luminosità a prova di incanto… e di ecologia.

 

Allora, pronti a lasciare i vostri ospiti a bocca aperta con le atmosfere del vostro matrimonio green da favola?

 

Potrebbe interessarti