Come organizzare una festa in barca

Dimenticate i soliti trend estivi delle feste in spiaggia o in piscina: il party davvero di tendenza, negli ultimi anni, è quello in barca!

Fino a qualche tempo fa, organizzare un evento del genere era alla portata di pochi ma, oggi, grazie a diverse compagnie che offrono servizi di taxi boat e chartering, noleggiare una piccola imbarcazione è diventato davvero semplice e abbordabile, concedendosi il lusso di brindare scrutando l’orizzonte, immersi nelle luci del tramonto.

Cosa c’è da sapere, quindi, per organizzare una giornata del genere? Ecco tutte le info!

Tempistiche: muoversi con anticipo

Se siete avventori dell’ultimo minuto sappiate che potreste trovarvi in difficoltà.

Un evento in barca è sicuramente originale e fantastico da condividere, ma anche molto esclusivo: è fondamentale, quindi, muoversi in anticipo, prenotando almeno qualche mese prima per party di alta stagione e fino ad un anno prima per affollate ed eleganti feste aziendali.

Per tutti gli altri periodi dell’anno dovrebbe bastare una telefonata un mesetto prima del giorno prefissato.

In ogni caso, senza prenotazione potreste ritrovarvi a bocca asciutta, meglio ricordarlo!

Tipologie di feste

Una barca può trasformarsi nella location dei vostri sogni praticamente per qualunque occasione, che sia un brindisi speciale, un compleanno, una laurea, un addio al nubilato o persino il matrimonio. Il suo punto di forza è sicuramente l’atmosfera, fatta di grande silenzio, orizzonti sconfinati e colori naturali: praticamente il paradiso per chi vuole scatenarsi e scattare foto ricordo a prova di social.

Dress code

Forse non tutti lo sanno, ma in barca ci sono alcune buone maniere da rispettare di deafult: ad esempio, le donne devono evitare i tacchi (che potrebbero rovinare il legno) ed optare per scarpe basse, sandali (magari gioiello), ballerine e sabot… in fondo, è pur vero che alla fine si finisce comunque per restare scalzi!
Costume intero e pareo oppure abiti lunghi possono risolvere la questione outfit, mentre per le decorazioni ed i gioielli sicuramente swarovski, metalli preziosi e perle rappresentano la scelta perfetta.

Per l’uomo, invece, un party pomeridiano comanda colori chiari e luminosi (bianco, havana, canapa, pastello) mentre uno serale/notturno predilige un outfit più elegante e, quindi, scuro; per un tocco di vivacità si possono certamente utilizzare dei dettagli metal (soprattutto gold e silver), imitando anche lo stile navy con una “giacca da capitano”.

Food & drink

Lasciarsi cullare dalle onde è sempre un modo molto romantico ed esclusivo per trascorrere un evento in compagnia ma, allo stesso tempo, fa in modo che molte regole valide sulla terraferma vadano riviste.

Per la questione food, ad esempio, si può optare per un buffet o per un aperitivo in chiave decorativa, il tutto abbellito da coordinati in stile marinaresco: in ogni caso, è fondamentale posizionare la postazione dedicata al centro dell’imbarcazione per garantire facile accesso a tutti (occhio all’eventuale presenza anche di bambini o disabili!) ed organizzare tavoli e sedie in modo da permettere agli invitati movimenti agevoli e fluidi; a meno di yacht mastodontici, infatti, le misure delle barche a noleggio sono sempre abbastanza ristrette… ma è il panorama a ripagare!

Potrebbe interessarti