Come organizzare un Pizza Party

La pizza è uno di quegli alimenti che, a tavola, riesce a mettere d’accordo proprio tutti: nessuno è immune da quel languorino che sale quando se ne sente il profumo o lo sguardo incontra la mozzarella filante che, su quella pasta sottile appena sfornata, crea fantasiosi disegni di gusto insieme agli altri ingredienti.

Organizzare un Pizza Party, quindi, può essere un’idea davvero vincente in tantissime occasioni, che si tratti di un compleanno, di una serata tra amici o di un evento importante da festeggiare: si rivela, anzi, il pretesto perfetto per organizzare un party casalingo ma con tutto il gusto del mondo!

Ma come regolarsi? Ecco qualche dritta.

Infornare al momento giusto

Sebbene sia un alimento semplice, nutriente e piuttosto veloce da ottenere, una pizza va mangiata calda, non ci sono scuse.

Questo, che inizialmente potrebbe sembrare un inconveniente quando si hanno ospiti a casa, può essere, invece, un trampolino per creare un ambiente diverso dal solito, originale e partecipativo.

In effetti, le uniche cose che andranno organizzare e preparate in anticipo saranno la pasta (dandole anche il tempo di riposare e di crescere), gli ingredienti, da sminuzzare e porzionare in vaschette richiudibili ermeticamente, e gli aperitivi.

Tra bibite, patatine, snack e finger food semplici, così, si potranno organizzare le pizze da infornare direttamente insieme agli ospiti, creando anche delle ricette “del momento”, scelte proprio dal resto dei commensali: un modo divertente e simpatico di passare una serata diversa.

Avendo tutti gli ingredienti a disposizione, già tagliati e messi in condizione di diventare, semplicemente, condimento, si potranno così mettere in forno le pizze più desiderate del momento, divertendosi a vederle cuocere insieme ed a prevederne il gusto.

Naturalmente, altro tassello fondamentale è possedere almeno un buon taglia-pizza, che si riveli fedele compagno della serata: sarà l’arnese intorno a quale girerà l’intera festa, in qualche modo, perchè dovrà essere capace di tagliare istantaneamente e alla perfezione, e senza complicazioni, i tranci da dividere, poi, tra gli ospiti.

Se il vostro menù è previsto monotematico, infine, potete pensare di cucinare degli straccetti di pizza freddi, con condimenti come cipolla, aceto balsamico e parmigiano oppure sale, rosmarino ed olio d’oliva, e servirli tra gli antipasti, mentre per dolce si possono friggere alcuni pezzetti di pasta da condire, poi, con cristalli di zucchero e cioccolato fuso (anche tipo nutella, ottenendo i famosi “angioletti“): sarà un successo sicuro, anche per i palati più esigenti!

Potrebbe interessarti