5 trucchi per organizzare una splendida festa in giardino

Quest’estate ci sta regalando delle giornate caldissime, con dei picchi veramente importanti di temperature, per cui una festa in giardino è l’ideale.

Abbiamo visto come organizzare una location-garden sia semplice, in tutte le occasioni e secondo qualsiasi stile, attraverso delle semplici idee e dei piccoli accorgimenti.

Ma quali sono, invece, i consigli universali da seguire, quando si ha intenzione di programmare un evento all’aperto, con sfondo un giardino privato?

Step 1: il posto giusto

Il giardino può essere grande o piccolo, non importa. Il centro della festa deve trovarsi accanto ad alberi, pergolati, gazebo o ombrelloni per almeno un paio di motivi, diametralmente opposti: pioggia e sole.

Sappiamo bene quanto le previsioni meteo possano fallire improvvisamente a fronte di qualche turbolenza improvvisa e, allo stesso tempo, quanto fastidioso possa essere il sole a picco a mezzogiorno o trasversale al tramonto. Avere a portata di mano una zona sotto la quale ripararsi è un’ottima idea preventiva, fermo restando che si tratta anche di un escamotage per poter abbondare con addobbi, lanterne, festoni, palloncini e quant’altro… altrimenti sarebbe impossibile appenderli!

Step 2: sentieri

La seconda regola da non sottovalutare è quella che riguarda l’illuminazione.

Oggi è possibile acquistare, per pochi euro, degli elementi d’arredo per giardino a energia solare, posizionabili ovunque perchè non prevedono cavi per l’energia elettrica; in ogni caso, anche delle candele e delle torce profumate alla citronella saranno perfette: potranno indicare sentieri, decorare tavolini e delimitare zone del giardino contemporaneamente difendendo dalle zanzare; il risultato, tra l’altro, è molto romantico e d’atmosfera, il tutto con una spesa davvero minima!

Step 3: tavola e buffet

Se sono previsti tavoli per il buffet oppure una tavolata da condividere tutti insieme, l’organizzazione non cambia.

Un bel coordinato tavola in tema, magari adornato di fiori e boccioli, come la nostra linea Bouquet, porterà allegria tra i commensali e, in poche mosse e assolutamente con un budget low cost, permetterà di ottenere un effetto visivo uniforme, colorato e professionale… con il minimo sforzo!

Piatti, bicchieri, tovagliolini, tutto ricorderà l’estate, con boccioli di fiori che potranno essere un richiamo anche per dei centrotavola organizzati con fiori freschi, o secchi, come suggerito in un articolo di qualche tempo fa!

Step 4: mood

A seconda dello stile che si vorrà seguire, ovviamente, si potranno scegliere addobbi, coordinati e accessori differenti. In ogni caso, cuscini, arredamento in vimini, in plastica o in legno, pouf, teli ed anche tendaggi organizzati secondo il proprio gusto possono essere degli ottimi elementi per ottenere il massimo in qualsiasi situazione!

Step 5: attività

È importante avere sempre un piano di riserva, se la serata dovesse andare per le lunghe o se, malauguratamente, subentrasse, per qualcuno, la noia.

Così, magari, ci si può premunire con giochi da tavolo, consolle con le quali sfidarsi a turno o, meglio ancora, tenere sempre della musica in sottofondo, magari proveniente da Youtube, in modo che ogni invitato possa divertirsi a scegliere almeno una canzone; se, poi, tra i presenti, ci saranno anche musicisti ed appassionati, organizzare un piccolo palchetto sul quale potranno esibirsi non è troppo complicato (magari con pedane in legno reperibili tra supermercati e ortofrutta) e sarà un sicuro elemento di successo per la serata!

Potrebbe interessarti